Contatti

Via Cuneo, 20

12025 Dronero (CN) Italy

+39 0171918213

info@sild.it

Bonus Ristrutturazione Pavimenti 2021

Il bonus pavimenti è stato prorogato per tutto il 2021, permettendo a chiunque intenda effettuare lavori di ristrutturazione sulla propria abitazione di godere di vantaggiose agevolazioni fiscali per sé e per l’impresa incaricata dell’opera.

Dato che la ristrutturazione o la sostituzione dei pavimenti ai soli fini estetici non rientrano negli interventi che godono di detrazioni fiscali, il bonus pavimenti non costituisce un incentivo in sé.

Per poterne usufruire, è necessario far rientrare i lavori di rifacimento o sostituzione del pavimento all’interno un contesto più ampio di interventi di manutenzione straordinaria della propria casa, effettuati tra il 1° Luglio 2020 e il 31 Dicembre 2021.

In questo modo, si potrà usufruire di tre diverse forme di agevolazioni fiscali:

  • Bonus ristrutturazione;
  • Ecobonus 65;
  • Superbonus 110.

Ma andiamo a vedere nello specifico in cosa consistono i vari bonus e come inserire eventuali servizi di fornitura e installazione di piastrelle e parquet all’interno degli interventi riconosciuti dall’Agenzia delle Entrate.

BONUS RISTRUTTURAZIONE, ECOBONUS 65 e SUPERBONUS 110: COME FUNZIONANO?

1) Bonus ristrutturazione

Il Bonus ristrutturazione consiste nella detrazione IRPEF del 50% dalla dichiarazione dei redditi su tutti gli interventi di manutenzione effettuati sulla casa che raggiungono, complessivamente, una spesa massima di 96.000 €.

Un esempio dei lavori ammessi nel bonus ristrutturazione sono:

  • Sostituzione dell’impianto termoidraulico dell’edificio;
  • Realizzazione di nuove pareti equalunque altro tipo di opera che possa coinvolgere le superfici orizzontali della casa erenderne necessaria la sostituzione.

2) Ecobonus 65

L’Ecobonus 65 garantisce una detrazione del 65% su tutti gli interventi dedicati all’efficientamento energetico dell’edificio come:

  • Coibentazioni a cui possono seguire interventi per l’isolamento termico dei pavimenti;
  • Lavori sull’impianto di riscaldamento di casa, inclusa l’installazione di pannelli radianti per il sistema di riscaldamento a pavimento;
  • Sostituzione di porte e finestre.

3) Superbonus 110

È possibile usufruire del Superbonus 110 per quelle opere di riqualificazione che permettano all’edificio di ottenere un miglioramento di 2 classi energetiche o, in alternativa, su tutta una serie di interventi antisismici e di messa in sicurezza dell’edificio che rientrano nel Super Sismabonus 110.

Con il Superbonus 110 si avrà diritto alla restituzione, divisa in 5 rate annuali, del 110% delle spese sostenute per gli interventi.

COME APPROFITTARE DEI BONUS CON SILD

Esiste dunque un’ampia varietà di lavori in cui è possibile inserire tutti quegli interventi dedicati al rifacimento dei pavimenti che rientrano nelle agevolazioni fiscali concesse dal Governo.

Il Bonus Pavimenti rappresenta un vantaggio non solo dal punto di vista economico, ma anche in termini di consumi energetici.

Ad esempio, inserendo l’intervento in un contesto di isolamento termico delle pareti e del soffitto, potrete approfittarne per sostituire le piastrelle della vostra casa con un parquet in legno, le cui proprietà isolanti permettono di mantenere l’ambiente più caldo e più a lungo nelle stagioni invernali e più fresco in quelle estive.

Avete intenzione di rifare o sostituire il pavimento di casa sfruttando le agevolazioni fiscali che vi abbiamo descritto?

I nostri professionisti sono a completa disposizione per orientarvi attraverso i vari interventi eseguibili sui vostri pavimenti e sfruttare al meglio i nuovi bonus fiscali per il 2021 con la qualità dei prodotti SILD.